Dieta per il Paziente Oncologico

PAZIENTE%20ONCOLOGICO_edited.jpg

Il paziente oncologico è un paziente fragile che, a seguito dei trattamenti farmacologici con effetto anoressizzante, tende all'inappetenza. Quest'ultima può compromettere il quadro clinico del paziente con il rischio di degenerare verso la cachessia e la sarcopenia.

 

Il nutrizionista valuta la composizione corporea e definisce le criticità, al fine di elaborare la dieta per il paziente oncologico, che sia adeguata alle sue capacità anatomo-funzionali e alle sue esigenze nutrizionali.

 

Nel mio studio a Palermo, mi capitano spesso casi di pazienti oncologici, nei quali indago la composizione corporea e l'eventuale presenza di sarcopenia attraverso la dinamometria. 


Nella sezione Blog di SaporieNutrizione  potrai trovare consigli utili. 

Nutrizionista, Dieta per Paziente Oncologico a Palermo| SaporieNutrizione